Introduzione all'utilizzo di MongoDB in PHP

di Giuseppe Maggi - 16 novembre 2012

database MongoDB

Installazione di MongoDB

Dopo questa breve introduzione al mondo del NoSQL, vediamo adesso come preparare il nostro PC all’utilizzo di MongoDB. Il punto di partenza è l'installazione del DBMS al termine della quale avremo a disposizione due strumenti: il programma mongod che rappresenta il server vero e proprio e l'utility mongo ossia il client da riga di comando.

In Windows è sufficiente scaricare il pacchetto della versione desiderata da www.mongodb.org/downloads e scompattare l'archivio in una cartella di preferenza, ad esempio C:\mongodb. Essa conterrà una directory “bin” con gli eseguibili sopra citati ed altre utility. Fatto ciò bisogna creare la cartella C:\data ed al suo interno C:\data\db. Questi sono i percorsi di default utilizzati dal server per memorizzare i dati.

In una distribuzione GNU/Linux, sarà possibile procedere all'installazione tramite pacchetti precompilati. Ad esempio in un sistema Debian 6.0 basta lanciare il comando # aptitude install mongo. I comandi mongod e mongo saranno presenti nella cartella /usr/bin già utilizzabili da riga di comando.

A questo punto basta avviare mongod (su Windows basta eseguire mongod.exe da riga di comando) per avere il server disponibile in rete all'indirizzo IP locale della macchina (il classico localhost 127.0.0.1) ed alla porta TCP 27017. Altre configurazioni come file destinazione dei log, cartelle di storage dei database, autenticazione e molte altre di natura più sistemistica non vengono trattate in questo articolo ma sono ottenibili seguendo le indicazioni fornite dalla documentazione ufficiale presente su www.mongodb.org.

Una volta avviato il server MongoDB, è necessario fare in modo che il linguaggio PHP abbia gli strumenti giusti per interagirvi. Stiamo parlando del “driver” ossia della libreria che traduce, nella lingua parlata dal server, i comandi che si vogliono impartire. I driver di MongoDB sono disponibili sul sito del progetto al link: www.mongodb.org/display/DOCS/Drivers.

Per l'interazione con il linguaggio PHP è necessario scaricare l'estensione adatta al nostro sistema (php_mongo.dll per Windows), copiarla nella cartella delle estensioni di PHP e modificare il file php.ini aggiungendo la direttiva extension=php_mongo.dll. Anche questo aspetto è dettagliatamente riportato nella documentazione del sito di MongoDB. Coloro che utilizzano Zend Server devono invece limitarsi ad abilitare l’estensione mongo dall’interfaccia web di configurazione.

Effettua l'accesso o registrati per inserire un commento