Presentazione dello Zend Framework

Caratteristiche e finalità

Cos'è dunque lo Zend Framework? In breve si tratta di un insieme di classi che hanno lo scopo di semplificare ed accelerare la realizzazione delle applicazioni, garantendo sicurezza, scalabilità e robustezza. Lo Zend Framework vuole fornire soluzioni ai problemi ricorrenti in modo che gli sviluppatori possano concentrarsi sulle reali peculiarità del loro progetto.

Il framework si pone degli obiettivi ambiziosi che, se raggiunti appieno, lo renderebbero unico nel panorama dei framework per PHP:

  • I suoi diversi componenti devono essere semplici da usare, in modo da rispettare la filosofia che ha decretato il successo del PHP.
  • L'intero framework non deve esser specializzato per qualche particolare compito ma deve poter essere impiegato in tutti i contesti, persino nella realizzazione di applicazioni a riga di comando.
  • Non deve imporre scelte stringenti o pesanti vincoli allo sviluppatore ma deve lasciar ampio spazio alla personalizzazione di tutto il suo funzionamento.
  • Deve essere completamente modulare, i suoi componenti devono poter essere utilizzati separatamente l'uno dall'altro ed in congiunzione con librerie esterne.
  • La documentazione deve essere completa e costantemente aggiornata.
  • Il codice che lo costituisce deve essere scritto in PHP 5 e deve essere compatibile con il più stringente livello di segnalazione errori E_STRICT.
  • Deve essere interamente realizzato da zero e non deve avere alcuna dipendenza con librerie esterne.
  • Anche se è il frutto della collaborazione dei più esperti sviluppatori PHP, deve rimanere aperto alle proposte della comunità di sviluppatori PHP.

I suddetti obiettivi non sono certo di facile realizzazione ma, all'alba dell'uscita della versione 1.0, è difficile trovarne uno che non sia stato, almeno in parte, raggiunto.

Effettua l'accesso o registrati per inserire un commento