Non compratelo ....

Oddio se proprio volete comprarlo fatelo pure, io ve lo sconsiglio caldamente: Ajax la grande guida

Io l'ho comprato, va be scontato lo pago meno del prezzo di copertina ma sono davvero soldi non ben spesi.

Nel suo insieme potrebbe anche andare bene per un principiante della tecnologia Ajax come sono io, ma il suo grande difetto è che prende le cose troppo alla lontana, parlando e rimanendo nel vago di DARPA, ARPANET, CGI, INTERNET e altre cose che si possono leggere ovunque, dedica un intero capito a farti un volo sulla tecnologia che ha portato allo stato attuale delle cose.

Gli autori fanno sfoggio di aver letto il Jargon File, di sapere tutto sulla rete delle reti, e poi passano in disamina DHTML, Javascript, XML (e figliastri) e infine parlano di Ajax, va bene per i principianti, ma insomma 35 euro non sono proprio una cifretta da poco e anche se gli esempi al suo interno ci sono e sicuramente sono anche validi, io non ho ancora avuto il piacere di provarli; mi pare che più negli esempi riportati il libro pecchi di una certa superficialità nel presentare e spiegare gli argomenti trattati.

inviato 10 anni fa
Marco Grazia
X 0 X

Per chi volesse il Jargon File in italiano ... ma attenzione è una lettura enorme, sono più di 6000 pagine.

risposto 10 anni fa
Marco Grazia
X 0 X

Ho visto anche altri nuovi testi su Ajax. Non li ho letti ma in generale sono dubbioso su questo tipo di pubblicazioni.

Cosa mai dovrebbero spiegare? Forse degli esempi sarebbero utili ma alla fine Ajax non è altro che un collage di tecniche e linguaggi di certo non recenti.

 :bye:

risposto 10 anni fa
Gianni Tomasicchio
X 0 X

Ni, nemmeno PHP è un linguaggio recentee con ciò i libri su di esso servono, d'altra parte se è pur vero che Ajax è comunque Javascript e pure vecchiotto, visto che la prima implementazione risale al '99 per non voler parlare di tecniche già presenti prima, comunque è anche bene che si scrivano libri su di esso.

Mi riferisco ad esempio, al capire come si sviluppa la tecnica di collegamento asincrono; se la comprendi sei anche ingrado di applicarla meglio.

Oltre tutto Ajax da solo non serve a nulla, ci vuole un linguaggio di scripting lato server per servirlo al meglio e senza di esso Ajax perde tutte le sue caratteristiche, quindi è importante capire bene i meccanismi che stanno alla base del passaggio da e verso il server dei dati che comporranno l'applicazione.

Ma ancora non basta, se fosse tutto questo servirebbe a nulla, dato che un'applicazionenon è solo uno stile da usare perché fa figo e ci pone sul piedistallo più in alto.

In realtà, tutto ciò dovrebbe permettere alle applicazioni via Web, di porsi allo stesso livello di applicazioni client/server come le appleti in Java ad esempio, o programmi che risiedono sul PC, mi riferisco ai Word Processor o ai gestori di database, dove un continuo scambio di informazioni da e verso il database remoto, è la parte più importante dell'intera applicazione.

Insomma Ajax sarà pure tecnologia vecchia, ha parecchi limiti, sopratutto perché si deve sempre pensare a chi non ha le capacità di usarlo in pieno, come non vedenti ad esempio, e ai suoi buchi di sicurezza, vecchi e nuovi, ma è un inizio.

Il libro in esame, in realtà è semplicistico e questa la sua maggiore pecca, gli esempi ci sono, ma sono piccoli esempi e non applicazioni complete, insomma manca alla fine quella summa di casi reali che ne avrebbe fatto un buon libro.

Ho scritto troppo?  :-X i libri mi stanno troppo a cuore  :)

risposto 9 anni fa
Marco Grazia
X 0 X

Mi sono spiegato male, sorry. Quello che intendevo dire è che un testo "generalista" su AJAX è inutile.

Mi piacerebbe leggere un testo su un framework client-server basato su AJAX e PHP, come xajax ad esempio.

 :bye:

risposto 9 anni fa
Gianni Tomasicchio
X 0 X
Effettua l'accesso o registrati per rispondere a questa domanda