Zend Vs domini di terzo livello.

Per il progetto che sto sviluppando mi troverò a dover gestire i domini di terzo livello, volevo sentire se qualcuno ha già dovuto affrontare un'esigenza del genere.

Come si deve fare per fare in modo che accedendo all'indirizzo "www.cliente.portale@hosting.com" venga richiamata una certa action del certo controller con certi parametri ?

Ciao e grazie in anticipo.

inviato 7 anni fa
dacdam
X 0 X

Sicuro che il carattere @ sia corretto nell'URL?

risposto 7 anni fa
Gianni Tomasicchio
X 0 X

No, scusa, ero di fretta ed ho fatto un pasticcio.

Volevo scrivere www.cliente.protale.it, hai qualche consiglio ?

Ciao Gianni  :bye:

risposto 7 anni fa
dacdam
X 0 X

Quindi se ho ben capito vorresti utilizzare la stessa applicazione per intercettare e gestire le chiamate ai diversi sottodomini.

Non credo sia impossibile ma temo che sia necessario agire sulla configurazione di Apache e comunque non saprei dirti precisamente cosa fare.

Perché invece non utilizzi degli URL del tipo www.portale.it/cliente ?

 :bye:

risposto 7 anni fa
Gianni Tomasicchio
X 0 X

Il portale che sto sviluppando deve ospitare aree di clienti che si iscrivono.

Entrando nella propria area il cliente deve avere l'impressione di entrare nel suo sito. Il cliente stesso, parlando con altre persone deve poter dire di avere il suo sito per la sua impresa.

Per mè è strategico poter vendere ad una ipotetica ferramenta uno spazio che si chiami www.ferramenta-anelli.portale.it.

Mi piacerebbe proprio non rinunciare a questa caratteristica.

Ciao.

risposto 7 anni fa
dacdam
X 0 X

Allora inizia a provare una configurazione del VirtualHost simile alla seguente:

<VirtualHost 11.22.33.44>

    DocumentRoot /www/subdomain

    ServerName www.cliente.sito.it

    ServerAlias *.sito.it

</VirtualHost>

risposto 7 anni fa
Gianni Tomasicchio
X 0 X

Ciao a tutti è la prima volta che scrivo su questo forum,

mi sembra veramente interessante.  ;)

Tornando al post dico la mia:

sicuramente quello che vuoi realizzare dacdam si può fare come ti suggerisce vercinstex,

però mi permetto di farti riflettere sul fattore visibilità e posizionamento nei motori di ricerca.

Infatti google secondo me non considererà user1.portale.it  user2.portale.it   ecc... come singolo sito (portale.it), sopratutto se trattano argomenti differenti.

Quindi in termini di posizionamento e visibilità o ti fai il mazzo a reandere visibili tutti i domini di terzo livello o usi il sistema suggerito da Gianni www.portale.it/user1 e promuovi solo Portale.it

A volte concentrandosi solo sulla programmazione si tralasciano alcuni aspetti che possono fare il successo del tuo sito o di un tuo cliente.

(Parere personale ovviamente...)  :bye:

risposto 7 anni fa
Adam Key
X 0 X

Scusate, probabilmente finiremo un pelo OT mi perdonate?? :)

Pero Adam non capisco, se non li considerasse allora perchè esistono servizi come netsons o altervista o tanti altri che offrono il terzo livello invece che una cartella scusa??

Ovviamente se uno crea un sito su quei servizi vengono indicizzati come nuovi siti...come accade per i blog o altro...

risposto 7 anni fa
vercinstex
X 0 X

Penso che la soluzione delle route di tipo hostname possa essere la soluzione migliore! Qualcuno ha per caso mai provato una gestione del genere.

@Adam Key: cosa ne pensi se, per ovviare alla problematica che sollevi, associassi due route ad ogni pagina ? Una di tipo hostname che mi permetta di avere i terzi livelli (www.pagina.dominio.it) + una standard di tipo route per permettere a google di accedere come www.dominio.it/pagina.

Che ne dite ? Funziona ?

risposto 7 anni fa
dacdam
X 0 X
@Adam Key: cosa ne pensi se, per ovviare alla problematica che sollevi, associassi due route ad ogni pagina ? Una di tipo hostname che mi permetta di avere i terzi livelli (www.pagina.dominio.it) + una standard di tipo route per permettere a google di accedere come www.dominio.it/pagina.

Mai rendere accessibile la stessa pagina da due o più URL differenti!! Google penalizzerà severamente queste pagine.

 :bye:

risposto 7 anni fa
Gianni Tomasicchio
X 0 X

 :buck:

Scartiamo questa soluzione allora.

Quindi si tratta di decidere quale indicizzazione preferire: voglio che il protagonista sia il sito nella sua intierezza o che l'enfasi sia sulla singola pagina/gruppo di pagine ?

Però mi viene un dubbio... ma ogni pagina non fà per sè in fatto di posizionamento ?

Voglio dire: ponendo di avere un sito con pagine che parlano di argomenti diversi, molte fatte benissimo e prime nelle ricerche mentre una fatta male e mal posizionata; In questo caso la pagina fatta male non trarrà nessun vantaggio dal far parte dello stesso sito di quella fatta bene, o sbaglio ?

risposto 7 anni fa
dacdam
X 0 X

Ops, scusa mi sa che avevo capito male il tuo mess, ora rileggendo più volte forse ho capito.

Per i terzi domini si è giusto che vengano considerati come siti a parte, per le cartelle invece no.

Ciao a tutti è la prima volta che scrivo su questo forum,

mi sembra veramente interessante.  ;)

Tornando al post dico la mia:

sicuramente quello che vuoi realizzare dacdam si può fare come ti suggerisce vercinstex,

però mi permetto di farti riflettere sul fattore visibilità e posizionamento nei motori di ricerca.

Infatti google secondo me non considererà user1.portale.it  user2.portale.it   ecc... come singolo sito (portale.it), sopratutto se trattano argomenti differenti.

Quindi in termini di posizionamento e visibilità o ti fai il mazzo a reandere visibili tutti i domini di terzo livello o usi il sistema suggerito da Gianni www.portale.it/user1 e promuovi solo Portale.it

A volte concentrandosi solo sulla programmazione si tralasciano alcuni aspetti che possono fare il successo del tuo sito o di un tuo cliente.

(Parere personale ovviamente...)  :bye:

risposto 7 anni fa
vercinstex
X 0 X

Ok, però adesso torniamo sull'argomento iniziale, siamo troppo :offtopic:

risposto 7 anni fa
Gianni Tomasicchio
X 0 X

Hai ragione Ganni.

Tornando all'argomento della discussione mi sembra di poter dire che i domini di terzo livello in zend sono gestibili utilizzando le route di tipo hostname. Se questo è vero penso che la discussione possa considerarsi chiusa, a meno che qualcuno non abbia altre soluzioni da proporre.

Non subito ma nei prossimi giorni, penso che farò delle prove in locale. Posterò i risultati.

Ciao a tutti e grazie per la collaborazione.

 :bye:

risposto 7 anni fa
dacdam
X 0 X

Scusate  :( non volevo uscire dal tema ma solo contribuire con un altro punto di vista,

comunque se vuoi Gianni cancella pure o dividi il post.

Giusto per correttezza rispondo a:

@ dacdam

come dice Gianni dobbiamo assolutamente evitare di creare contenuti duplicati (cioè lo stesso testo in pagine, cartelle, domini o sottodomini differenti).

Però mi viene un dubbio... ma ogni pagina non fà per sè in fatto di posizionamento ?

Voglio dire: ponendo di avere un sito con pagine che parlano di argomenti diversi, molte fatte benissimo e prime nelle ricerche mentre una fatta male e mal posizionata; In questo caso la pagina fatta male non trarrà nessun vantaggio dal far parte dello stesso sito di quella fatta bene, o sbaglio ?

Bhè qui il discorso è un'pò lunghetto, comunque ogni sito ha un punteggio di qualità (...e non solo naturalmente) e in base a diversi fattori viene visualizzato nei risultati di Google quando si cercano determinate parole chiave.

Probabilmente un sito considerato autorevole (o in generale ben ottimizzato) potrebbe facilmente indicizzare velocemente anche pagine "fatte male" (anche se non ho capito cosa intendi per fatte male).

@vercinstex:

Pero Adam non capisco, se non li considerasse allora perchè esistono servizi come netsons o altervista o tanti altri che offrono il terzo livello invece che una cartella scusa??

Non è che non li considera ma a livello di visibilità nei motori di ricerca, in linea generale, per ogni dominio di terzo livello devi iniziare da zero l'ottimizzazione.

Per il resto la route Hostname tecnicamente è azzeccata

Scusate nuovamente e buona route.

risposto 7 anni fa
Adam Key
X 0 X

Ciao a tutti,

sto cercando di gestire i sottodomini con il Zend_Controller_Router_Route_Hostname, ma senza successo.

Quindi, un discorso del genere:

utente.miosito.net

che punti ad un certo controller/action.

Quello che non capisco e se bisogna fare qualche modifica a livello di apache/dns, tipo aggiungere wildcard o modificare altre impostazioni? Cosa mi sta sfuggendo?

saluti,

davide

risposto 7 anni fa
Orix
Orix
1
X 0 X
Effettua l'accesso o registrati per rispondere a questa domanda