Oggetti persistenti con Oracle

di Gianni Tomasicchio - 12 dicembre 2005

Si sa, il protocollo HTTP è senza memoria ed infatti gli sviluppatori PHP spesso ricorrono al database per conservare lo "stato" della propria applicazione. Ma conservare un oggetto in un RDBMS richiede qualche espediente, come ad esempio la serializzazione.

Ma se abbiamo a disposizione Oracle, che in realtà è un ORDBMS, come possiamo mappare gli oggetti PHP in oggetti Oracle? Una nuova ricetta del'Oracle+PHP Cookbook affronta questo argomento e propone l'utilizzo di un object persistence layer che fornisca i servizi necessari per il salvataggio ed il ripristino degli oggetti nel database.

Effettua l'accesso o registrati per inserire un commento