Sviluppare senza un framework?

di Gianni Tomasicchio - 18 novembre 2008

In uno dei commenti all'annuncio dell'uscita dello Zend Framework 1.7.0 si legge:

You are making it difficult for anyone to justify developing a PHP app without using ZF as a base

Ma davvero è sbagliato realizzare una applicazione PHP senza far uso dello Zend Framework o, più in generale, di un framework?

Se ponessimo questa domanda ad uno sviluppatore Java o .NET ci risponderebbe senza esitazione "Don't reinvent the wheel". I programmatori Java infatti non possono fare a meno di Strut, Spring e JSF mentre gli sviluppatori .NET basano tutto il loro lavoro sul .NET framework. Anche gli sviluppatori Ruby hanno il loro framework, Ruby on Rails.

Con PHP la situazione cambia completamente, i framework a disposizione sono numerosi ma la loro adozione, seppure in crescita, non è così capillare come per altri linguaggi. Perché?

Forse perché i framework per PHP sono relativamente giovani e gli sviluppatori PHP, soprattutto quelli con una certa anzianità di servizio, hanno imparato a cavarsela da soli? Oppure perché la curva di apprendimento di un framework scoraggia i semplici appassionati che quindi preferiscono soluzioni più semplici ed immediate?

I framework promuovono uno sviluppo rigoroso e pulito e standardizzano l'implementazione delle funzionalità tipiche delle applicazioni. La conoscenza dei componenti di un framework costituisce la base su cui diversi sviluppatori possono subito lavorare assieme alla realizzazione di progetti complessi.

Forse la scarsa adozione dei framework è una delle cause che porta il mondo enterprise a guardare con diffidenza al PHP.

1 commento

1 larkitetto larkitetto giovedě 18 dicembre 2008, ore 17:23
un framework è utilizzato da team di sviluppatori intenti a sviluppare un applicativo web medio / grande con risparmio di tempo di sviluppo e manutenzione (anche perchè un framework risolve problemi già noti e risolti)...

a mio dire, un framework risulterebbe scomodo e pesante per creare piccole applicazioni, molte volte portate avanti da una persona soltanto.

un appassionato potrebbe metter su un progetto web installando e configurando un unico applicativo di una certa complessità oppure installando e configurando insieme diversi applicativi open source che svolgono particolari funzioni, e in quel caso non serve che un appassionato usi un framework (l'applicativo esiste già, e serve solo configurarlo), a meno che non si debba "moddare" (ma in quel caso dipende dalle tecnologie usate per sviluppare quella data applicazione).
Effettua l'accesso o registrati per inserire un commento